Confindustria per la sostenibilità

La Carta dei Principi per la Sostenibilità Ambientale

Conseguimento di obiettivi di sostenibilità ambientale nel breve, medio e lungo periodo

Porre la tutela dell’ambiente come parte integrante della propria attività e del proprio processo di crescita produttiva.

  • Creata la politica aziendale con riferimento specifico alla gestione degli aspetti ambientali.
  • La politica è poi rivista periodicamente per adeguarla ai nuovi scenari potenziali.
  • Sono inoltre definiti obiettivi volti al risparmio energetico o alla riduzione dell’impatto sull’ambiente dei prodotti Fabbri.

Adozione di un approccio preventivo 

Valutare l’impatto delle proprie attività, dei propri prodotti e servizi, al fine di gestirne gli aspetti ambientali secondo un approccio preventivo e promuovere l’utilizzo delle migliori  tecnologie disponibili.

  • L’attività di monitoraggio messa in opera in azienda è volta e prevenire derive del sistema.
  • Esiste una rendicontazione che analizza eventuali problematiche e le riporta alla direzione.
  • Sempre in termini di prevenzione la progettazione analizza con la direzione anche l’impatto di nuovi prodotti.
  • In termini di tecnologie adottate / impianti esiste un’analisi a monte ogni volta che la struttura si approccia a nuovi impianti per valutarne i livelli di efficienza energetica e di impatto ambientale.

Uso efficiente delle risorse naturali

Promuovere  l’uso  efficiente  delle  risorse  naturali,  con  particolare  attenzione  alla  gestione razionale delle risorse idriche ed energetiche.

  • Nel caso di Fabbri l’uso efficiente di risorse è gestito attraverso il monitoraggio degli indicatori energetici e idrici.

Controllo e Riduzione degli impatti ambientali

Controllare e,  ove  possibile,  ridurre le  proprie  emissioni in  aria,  acqua e  suolo;  perseguire  la minimizzazione della produzione di rifiuti e la loro efficiente gestione privilegiando il recupero e il riutilizzo  in  luogo  dello  smaltimento;  adottare  misure  idonee  a  limitare  gli  effetti  delle  proprie attività  sul  cambiamento  climatico;  promuovere  la  salvaguardia  della  biodiversità e degli ecosistemi.

  • Il mondo delle emissioni e della produzione di rifiuti è soggetto a continuo monitoraggio, prima per garantire la conformità legislativa e in prospettiva per ridurre i valori rilevati.

Centralità di tecnologie innovative 

Investire in ricerca, sviluppo e innovazione, al fine di sviluppare processi, prodotti e servizi a sempre minore impatto ambientale. 

  • L’azienda è strutturata in modo da affrontare i possibili impatti minori sull’ambiente ogni volta che si affrontano investimenti produttivi. Tale aspetto è gestito dalla direzione e dall’ufficio tecnico.

Gestione responsabile del prodotto   

Promuovere una gestione responsabile del prodotto o del servizio lungo l’intero ciclo di vita, al fine  di  migliorarne  le  prestazioni  e  ridurne  l’impatto  sull’ambiente,  anche  informando  i  clienti sulle modalità di utilizzo e di gestione del “fine vita”.  

  • La scelta di impianti potenzialmente meno impattanti e di packaging sempre più ambientale è parte delle decisioni e degli obiettivi aziendali.

Gestione responsabile della filiera produttiva  

Promuovere la salvaguardia dell’ambiente nella gestione della catena produttiva, coinvolgendo fornitori, clienti e parti interessate quali attori della propria politica di sostenibilità. 

  • L’azienda coinvolge i propri fornitori, nelle modalità espresse nell’analisi di contesto, nella gestione dei rifiuti per quanto concerne fornitori di servizi/appalti presenti in azienda.

Sensibilizzazione e Formazione 

Promuovere  iniziative di informazione, sensibilizzazione e formazione, al fine di coinvolgere l’organizzazione nell’attuazione della propria politica ambientale. 

  • L’azienda usa comunicazioni interne e formazione per divulgare la propria politica.

Trasparenza nelle relazioni con le parti interessate 

Promuovere relazioni, con le parti interessate, improntate alla trasparenza, al fine di perseguire politiche condivise in campo ambientale. 

  • I dati aziendali relativi all’ambiente sono presenti sul sito aziendale e disponibili non solo ai dipendenti, ma alla collettività e al mercato in genere.

Coerenza nelle attività internazionali 

Operare in coerenza con i principi sottoscritti in questa Carta in tutti i Paesi in cui si svolge la propria attività. 

  • L’azienda opera da anni nel rispetto delle normative cogenti dei paesi nei quali è presente.